Condividi questo articolo:

Igiene Mestruale

La gestione del ciclo è impegnativa sia in termini di tempo che di costi. Molte donne portano sempre con sé il necessario nel caso in cui un'amica, una collega di lavoro o anche una sconosciuta in un bagno pubblico possa trovarsi in una situazione di bisogno.

Dai tamponi alle coppe mestruali, è disponibile una serie di prodotti per l'igiene femminile tra cui scegliere, ognuno con i propri vantaggi e svantaggi. Trovare quello che fa più al caso vostro potrebbe richiedere qualche prova ed errore, e anche allora, occorre considerare questioni quali la qualità, la sostenibilità e il costo.


Prendersi cura delle parti intime è particolarmente importante durante quel "periodo del mese". Avere a portata di mano i prodotti per l'igiene femminile, cambiarli regolarmente (o lavarli), cambiare regolarmente la biancheria intima e fare la doccia quotidianamente sono abitudini fondamentali per affrontare le mestruazioni e tutto ciò che ne consegue.


Prestate attenzione a qualsiasi cambiamento inusuale nell'odore, nell’aspetto o nella consistenza delle mestruazioni.


Le mestruazioni non sono inodori, ma se si nota un odore insolito o particolarmente forte, potrebbe essere dovuto a una causa di fondo da affrontare, come un'infezione, o un tampone interno dimenticato (che comporta il rischio di sindrome da shock tossico). Se non siete sicure di come procedere, fate visita al vostro medico.


Il mondo dei prodotti per l'igiene femminile ha assistito a una grande innovazione negli ultimi decenni, tuttavia le donne spendono ancora migliaia di euro in prodotti per le mestruazioni nel corso della loro vita. Sarebbe ora che questi beni di prima necessità diventassero più economici, più comodi e più sostenibili.

Quali sono i più recenti prodotti per l'igiene femminile? Come si usa una coppa mestruale? Per saperne di più sull'Igiene Mestruale leggi qui.

Puoi tracciare il tuo ciclo utilizzando WomanLog. Scarica WomanLog ora:

Download on the App Store

Get it on Google Play

Condividi questo articolo:
https://www.academia.edu/23563646/A_Research_Study_of_Modern_Feminine_Hygiene_Products
https://www.mdpi.com/2071-1050/11/2/473/htm
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5838436/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK459345/
Ciò che si considera un ciclo mestruale normale può variare notevolmente da persona a persona, proprio come il ciclo di una persona può variare da un mese all'altro. Le irregolarità del ciclo mestruale sono comuni e, nella maggior parte dei casi, non sono motivo di preoccupazione. Tuttavia, a volte possono essere il segnale di problemi di salute o di cambiamenti significativi nella vita, come una gravidanza o l'inizio della menopausa.
Il ciclo mestruale dura in media 28 giorni. Il nostro stile di vita influenza gli ormoni, e quindi anche il ciclo – lo stress, per esempio, può provocare un ritardo delle mestruazioni. Mentre ci si possono aspettare piccole variazioni del ciclo, nel caso di alterazioni significative è bene investigarne le cause.
Mal di testa, seno sensibile, sbalzi d’umore, stanchezza...Questi sono solo alcuni dei sintomi attribuiti alla indesiderata sindrome premestruale, o PMS – un insieme di sintomi sia fisici che emozionali di cui soffrono molte donne nei giorni precedenti alla comparsa della mestruazione.